Caorso: ladri di rame colpiscono la discarica. In arrivo le telecamere

26 Marzo 2014

Isola ecologica Caorso

Le isole ecologiche possono essere appetibili per i ladri, soprattutto se custodiscono pezzi in rame, metallo che sempre con maggior frequenza finisce nel bottino dei malviventi: a darne prova è l’intrusione avvenuta l’altra sera alla discarica di Caorso, dove sono sparite batterie e parti in metallo, da dove estrapolare il prezioso “oro rosso”.

Ignoti hanno abbassato la recinzione, posta sul retro dell’area in prossimità dell’autostrada, hanno preso gli oggetti di loro interesse e poi si sono allontanati nel buio. L’incursione è stata scoperta il mattino dopo dagli addetti ai lavori, che hanno trovato la rete forzata e alcune tracce del passaggio dei ladri: “Non è la prima volta che accade – ha spiegato il sindaco Fabio Callori -; abbiamo già messo in preventivo di estendere la video sorveglianza della zona, posizionando telecamere che monitorino l’intera oasi ecologica”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà