L’ospedale di Bobbio non chiude: 8 nuovi posti per i dializzati, anche turisti

17 Luglio 2014

foto 1 (58)

Otto nuovi posti – per un intervento totale di 400mila euro – garantiscono oggi maggiore copertura alle esigenze non solo dei residenti ma anche dei turisti dializzati. “È il nostro modo per dire che crediamo nell’ospedale di Bobbio, e non chiuderà” ha detto il direttore generale dell’Ausl, Andrea Bianchi. “È un punto di partenza, non di arrivo” ha sottolineato il sindaco Roberto Pasquali. Il nuovo reparto è stato inaugurato questa mattina.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà