Piacenza

Violenza sulle donne: in tragico aumento le richieste di aiuto

30 ottobre 2014

violenza alle donne (1)

Aumentano le richieste di aiuto al Telefono Rosa di Piacenza. Oltre 400 chiamate ogni anno. Il più delle volte il nemico si nasconde in casa. Un padre che avrebbe dovuto amare e proteggere la famiglia e che ne diventa invece il padrone carnefice, un marito tutto casa e lavoro che si trasforma in un uomo sadico e senza scrupoli e giù botte, insulti, violenze psicologiche. E’ una spirale che risucchia le proprie vittime. A volte le donne ci mettono anni a uscirne, altre non ne escono mai, soffrendo in silenzio, raccontando a conoscenti o famigliari di essere cadute dalle scale, scivolate da qualche parte e via così, con una serie infinita di scuse create appositamente per proteggere l’orco. Il problema è che si finisce per non proteggere più se stesse e soprattutto i figli, quando ci sono. Vittime a loro volta di una situazione devastante, che gli lascerà cicatrici indelebili.

Poi ci sono donne che ne escono nel modo più tragico. Uccise dopo aver lanciato messaggi mai ascoltati.
Perché è così difficile dire basta? Secondo gli esperti probabilmente perché non c’è vittima senza carnefice e viceversa, l’uno dà vita all’altro. Ne nasce un rapporto perverso e malato tra due persone che nella sofferenza, in un modo o nell’altro, sentono di esistere. Ed è proprio sulla sfera psicologica che occorre intervenire, da entrambe le parti.

Le violenze domestiche, nel mondo, sono all’ordine del giorno. Uccidono come le malattie o gli incidenti. In Italia, da qualche anno, è arrivata la legge sullo stalking. È importantissima ma, da sola, non basta. Innanzitutto va applicata il prima possibile, prima che la situazione precipiti e si trasformi in tragedia.

“A Piacenza il Telefono Rosa si occupa di creare un percorso per le donne vittime di violenza, perché denunciare è importante ma, la donna fragile e spaventata che trova il coraggio di raccontare la propria storia, ha bisogno anche di sentirsi protetta e di trovare risposte immediate”-  ha sottolineato la presidente Donatella Scardi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE