Provincia

Da tutto il mondo a Ziano e nel Piacentino grazie a Friendship Force

8 dicembre 2014

friendship force

Girare il mondo, conoscere gente nuova e ospitare a casa propria persone che provengono da altri continenti. Sono gli obiettivi dell’associazione di scambi culturali Friendship Force International, da poco attiva anche in Italia e con una base tutta piacentina a Ziano, grazie alla coordinatrice locale Paola Orsi. La prima esplorazione “inaugurale” è stata fatta da parte di 10 visitatori stranieri tra Milano, Ziano e il resto de piacentino nello scorso settembre: gli americani Marie e Huw Williams (Georgia), Robert e Nancy Mitchell (da Milwaukee), Larisa Sorkin (Chicago), la cinese Fiona Shen (Kaohsiung, Taiwan), Duncan e Geraldine Cameron della Nuova Zelanda e la giornalista messicana Maria DeLourdes sono stati i primi “pionieri” in spedizione in Italia, accompagnati da Mary Mwambay, program manager per l’Europa della Friendship Force. L’obiettivo era proprio quello di tastare il terreno per la creazione di un club italiano, oggi guidato dalla presidente Rita Daturi con la vice Paola Massari e la base locale di Paola Orsi. Per l’occasione, il gruppo aveva soggiornato in parte a Milano – visitando città come Venezia, Firenze e Como – e in parte nel piacentino, ospiti di famiglie della Valtidone e della Valtrebbia, facendo dei tour in luoghi caratteristici come Bobbio, Castellarquato o Brugnello.

Ora, il primo nucleo dell’associazione punta così ad allargarsi per creare – proprio da Piacenza – il primo club di quest’associazione di scambio americana, che ha sede ad Atlanta e che vede tra i fondatori anche l’ex presidente americano Jimmy Carter.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE