Datamars lascia Pianello per la Slovacchia: 20 lavoratori a rischio

27 Gennaio 2015

GIIPRO0p012220130615

La multinazionale svizzera Datamars ha annunciato di voler trasferire definitivamente la produzione all’estero abbandonando la sede di Pianello, dove resterà solo la parte commerciale. Per circa una ventina di lavoratori  si prospetterebbe la mobilità.
Domani, mercoledì, presso la sede di Confindustria è atteso un  incontro tra i rappresentanti sindacali e i rappresentanti dell’azienda, che hanno comunicato la decisione di voler trasferire l’ultimo reparto produttivo rimasto a Pianello in Slovacchia.
Un anno e mezzo fa Datamars, che a Pianello nel 2011 aveva acquisito un ramo della storica ditta Demaplast (che continua la sua attività) aveva già trasferito un primo reparto in Romania.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà