Po: patto tra Piacenza, Cremona e Lodi. A settembre delegazione dal Brasile

21 Aprile 2015

po

Piacenza, Cremona e provincia di Lodi uniscono le forze per valorizzare una grande risorsa del territorio: il fiume Po. Non solo per Expo 2015 ma anche in un’ottica futura. Piste ciclabili, percorsi enogastronomici, punti di ristoro, navigabilità, appuntamenti musicali, il tutto sulle sponde del grande fiume, per accogliere turisti, visitatori ma anche residenti delle zone interessate. Stamattina, in Comune, l’incontro tra i rappresentanti delle tre realtà.  A Cremona, in questi anni si è puntato sulla progettualità mentre la provincia di Lodi ha potenziato le reti ciclabili e valorizzato i momenti conviviali.

Intanto proseguono i lavori della Cabina di regia per il Po, coordinata dall’assessore all’Ambiente Giorgio Cisini e costituita dai rappresentanti dei Comuni rivieraschi e degli enti, associazioni e organizzazioni maggiormente rappresentativi del territorio fluviale del Po. Il progetto “Un Po nel mondo” sta dando i primi risultati. A settembre una delegazione di imprenditori brasiliani visiterà il nostro territorio e le imprese piacentine. Il 24 maggio è previsto un incontro a palazzo Gotico.

po1

© Copyright 2021 Editoriale Libertà