Bobbio: folla per discutere sul “contratto di fiume”. Ecco il futuro del Trebbia

24 Maggio 2015

IMG_5168

Si è tornato a parlare di Trebbia, a Bobbio, in occasione del terzo forum pubblico del cosiddetto “Contratto di Fiume” Trebbia organizzato dalla Regione per mettere assieme, attorno allo stesso tavolo, tutti gli attori e i portatori di interesse legati al fiume. L’attenzione si è focalizzata questa volta sulla risorsa idrica, ponendo nero su bianco la discussione già affrontata nel precedente incontro a Palazzo Gotico grazie ad una relazione presentata dal Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale. Il Consorzio di Bonifica è tornato a manifestare l’interesse per gli invasi e i laghetti interaziendali assieme alla riduzione delle perdite dei canali mentre dalla parte ambientalista si è chiesto si prelevare dal Trebbia solo l’acqua effettivamente necessaria all’agricoltura, lanciando l’idea di “restituire” l’invaso al piacentino e andare a rilasciare la maggior parte di acqua nel versante Emiliano piuttosto che in quello ligure.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà