Approvato il Piano di emergenza della Centrale gas di Cortemaggiore

19 Giugno 2015

Prefettura e bullismo (3)1-800

Il Prefetto ha approvato il Piano di Emergenza Esterno definitivo relativo allo Stabilimento Centrale di Stoccaggio gas di Cortemaggiore, in concessione a STOGIT Stoccaggi Gas Italia S.p.A.

Il Piano è stato predisposto, a seguito di svariati incontri ed approfondimenti da parte dell’apposito gruppo di lavoro, coordinato dal dirigente prefettizio della Protezione Civile e composto da un rappresentante della Provincia di Piacenza, dei Comuni di Cortemaggiore e Besenzone, delle Forze dell’Ordine, del Comando Provinciale Vigili Fuoco, dell’ARPA Sezione provinciale di Piacenza, dell’ARPA Direzione Tecnica di Bologna, del C.T.R. R.I.R. di Bologna, del Dipartimento Sanità Pubblica Azienda USL di Piacenza, del Servizio 118, dell’UNMIG di Bologna, della STOGIT S.p.A., nonché da un rappresentante della protezione civile del comune di Piacenza.

Il Piano, con riferimento ai possibili scenari incidentali, stabilisce le procedure da attivare da parte degli Enti interessati, in relazione alle diverse fasi di riferimento: “fase di pianificazione”, “fase di attenzione”, “fase di preallarme”, “fase di allarme-emergenza”, al fine di predisporre una risposta efficace nel caso di incidente rilevante.
Il Piano sarà pubblicato sul sito della Prefettura.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà