Piacenza

Fondazione, no all’azione di responsabilità verso Marazzi

28 gennaio 2016

Fondazione

Il consiglio generale della Fondazione di Piacenza e Vigevano ha respinto, con 10 voti contrari a fronte di 5 favorevoli e 5 astenuti, la proposta di azione di responsabilità nei confronti dell’ex presidente Giacomo Marazzi per l’investimento in una banca di Gibuti. Lo ha rivelato l’attuale presidente Massimo Toscani nel corso dell’audizione in commissione comunale a Palazzo Mercanti. La Fondazione aveva affidato a un riconosciuto professionista esterno, l’avvocato bolognese Danilo Galletti, l’analisi delle operazioni passate.

Toscani non ha voluto anticipare i contenuti specifici del bilancio 2015, ma ha specificato che alcuni vecchi investimenti hanno avuto una buona redditività.

Tra i dati presentati ai consiglieri comunali, spicca l’aumento dei valori contabili, passati da 364,7 milioni del 2014 a 368 del 2015, che diventano 381 milioni se si considerano i valori di mercato. Più che dimezzati i titoli di debito e le obbligazioni (da 168,4 a 80,7 milioni), investimento importante, invece, in fondi comuni immobilizzati (da zero a 65 milioni). Il patrimonio netto al 31 dicembre 2014 era di 350 milioni di euro, contro i quasi 382 milioni del 2004 e i 401 milioni del 2008.

Capitolo erogazioni: negli ultimi dieci anni hanno superato i 78 milioni. Furono 8 milioni nel 2004, poi costante calo fino al 2014, quando sono risaliti a 5,7 milioni.

audizione

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE