Passaggio di consegne a Confcooperative, Fabrizio Malvicini nuovo presidente

15 Febbraio 2016

milza malvicini (9)-1000

È Fabrizio Malvicini, 53 anni, il nuovo presidente di Confcooperative eletto per acclamazione questo pomeriggio nella sala degli Arazzi del Collegio Alberoni.
Malvicini, già vice presidente della Cantina di Vicobarone, ha preso il testimone da Francesco Milza alla guida dell’associazione per ben 12 anni.

“Seguirò il documento di mandato che mi è stato consegnato per lavorare sui temi della legalità, della riorganizzazione dell’assetto istituzionale, della riorganizzazione di Confcooperative e anche della nuova riorganizzazione delle nostre imprese – ha detto Malvicini – ma provengo dal mondo dell’agricoltura e quindi mi impegnerò anche per la conservazione del territorio e per dare valore alle nostre produzioni tipiche”.

I vice presidenti che affiancheranno Malvicini per i prossimi quattro anni saranno nominati a breve nel corso della prima riunione del rinnovato consiglio provinciale composto da Sergio Bernini, Maria Chiara Bisotti, Marco Campominosi, Daniela Chinosi, Francesco Maria Corradi, Gloria Cristalli, Tiziano Gatti, Alessandro Maffi, Giovanni Merli, Francesco Milza, Daniel Negri, Giancarlo Pedretti, Roberta Rocca, Pier Angelo Solenghi, Mario Spezia, Emilio Toscani e Arlene Zioni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà