La lotta del Papa per “cacciare i faraoni dal tempio”. Folla per Nuzzi in Fondazione

03 Marzo 2016

LUN_56467
“Per la prima volta conosciamo l’opera di Papa Francesco impegnato in una rivoluzione dolce per cambiare la mentalità, le leggi della Chiesa e cacciare i faraoni dal tempio. In questo cammino, il pontefice incontra molti ostacoli, quelli di chi non vuole perdere i propri privilegi”. Gianluigi Nuzzi, giornalista, scrittore e conduttore tv, spiega così il contenuto di Via Crucis, il suo ultimo libro, incentrato su documenti della Santa Sede che continua a suscitare grande scalpore.

Ad ascoltarlo ieri sera alla Fondazione di Piacenza e Vigevano c’era un’attenta platea nell’appuntamento organizzato dall’associazione ControCorrente guidata dall’avvocato Gloria Zanardi e condotta dalla giornalista di Telelibertà Nicoletta Marenghi.

Per la divulgazione dei documenti contenuti nel libro, Gianluigi Nuzzi rischia fino a 8 anni di carcere nel processo in corso nello Stato del Vaticano e commenta così: “Quando si rompe un tabù all’inizio c’è sempre chi viene punito. Ma io sono sereno perché so di aver fatto il mio lavoro”.

LUN_451789 LUN_Nuzzi

LUN_678321

© Copyright 2021 Editoriale Libertà