Camera di commercio, disavanzo di 405mila euro. Indennità ridotta per il presidente

29 Aprile 2016

Palazzo del Governatore, sede della Camera di Commercio di Piacenza

Palazzo del Governatore, sede della Camera di Commercio di Piacenza

È stato approvato all’unanimità questa mattina il bilancio consuntivo 2015 della Camera di Commercio chiusosi con un disavanzo di quasi 405mila euro. Come ha sottolineato il segretario Alessandro Saguatti, il disavanzo deriva da una precisa scelta dell’Ente che ha voluto attingere questi soldi da alcune risorse accumulate negli anni per andare ad incidere sugli interventi economici a favore delle imprese e del territorio.

Le risorse che la Camera di Commercio andrà ad utilizzare nel 2016 saranno di 683mila euro, mentre il disavanzo previsto sarà di circa 490mila euro.

In chiusura di seduta, il consiglio camerale ha approvato la riduzione delle indennità del presidente Alfredo Parietti che ha deciso di passare da un’indennità annua di 25mila euro a 2.500 euro.

Bilancio camera di commercio

© Copyright 2021 Editoriale Libertà