Provincia

Fabio, fornaio “volante”. Ogni giorno 200 km per portare il pane alle sue “nonnine”

7 giugno 2016

20160603_115907_resized (3)

Qualcuno lo ha soprannominato il panettiere volante, ma lui,  i piedi, li ha ben piantati per terra e, il suo furgone ha le ruote aggrappate all’asfalto.
Di mestiere fa il fornaio, ma nonostante i 70 chili di pane sfornati ogni giorno, sono più i chilometri che macina che le farine.

Fabio Vergagni abita e lavora a Brallo di Pregola, nel pavese appena di là dal passo del Penice e, per lavorare e resistere alla crisi, tutte le mattine carica il suo furgone e parte: 200 chilometri attraverso le valli del Trebbia e del Tidone per portare il pane ai negozi che hanno scelto la qualità del suo forno, e altri prodotti alimentari e soprattutto una parola e un sorriso ai clienti e alle sue vecchiette, come le chiama lui.

Le telecamere del  Tgl Più sono andate ad incontrarlo per raccontare la sua storia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Provincia Val Tidone Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE