Val Nure

Paderna allagata, rabbia dei residenti: “Appena piove i canali esondano”

19 giugno 2016

Cantine allagate, garage sott’acqua, strade invase da fiumi di fango. La pioggia breve ma intensa ha colpito sabato pomeriggio, Paderna, frazione di Pontenure, facendo traboccare due canali e allagando cantine, garage e la pizzeria sulla strada principale.

Uno scenario che ricorda quello del 29 febbraio quando un episodio simile aveva colpito la zona. Sono passati quattro mesi, ma i canali, ancora pieni di erba, detriti e terra, hanno impiegato dieci minuti per riempirsi e per riversarsi in strada e nei campi di pomodoro e grano, devastandoli.

Scoraggiati i residenti della frazione che hanno passato la notte a svuotare locali dall’acqua: “Non è possibile – dice ai microfoni di Telelibertà il proprietario di una casa – che ogni volta che piove un po’ più del normale i canali esondino. Dieci giorni fa avevo finito di tinteggiare il laboratorio distrutto dall’alluvione di febbraio e ora devo rifare tutto”. In molti puntano il dito contro l’incuria proprio dei canali, ma ringraziano la Protezione civile che è prontamente intervenuta con mezzi e pompe idrauliche.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Val Nure Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE