Piacenza

Omicidio-suicidio in via Maggi. Mistero sul movente

24 giugno 2016

IMG_4998

Resta un mistero il movente del delitto scoperto ieri sera in via Maggi, quartiere San Lazzaro a Piacenza. Gli inquirenti nell’abitazione non hanno trovato segni di lotta, tutto era in ordine. Le indagini sono affidate ai carabinieri del Reparto operativo diretti dal colonnello Luca Pietranera.

Da un primo responso medico, la morte dei due coniugi risalirebbe ad almeno 12 ore prima del ritrovamento dei cadaveri. Ma solo l’esame autoptico potrà fornire maggiori indicazioni sulle cause e l’orario del decesso.

In base alle indagini appare certo che Davide Giuliani, 45 anni, abbia sparato due colpi di pistola alla moglie Simona Rossi di 50 anni. I due sono stati trovati seduti sulle poltroncine della camera da letto. Davide Giuliani stringeva ancora un revolver Smith&Wesson 9×21.

La coppia era stata vista dai vicini la sera prima mentre raccoglieva foglie dal giardino di casa. Nulla lasciava presagire la tragedia. I coniugi, titolare di un’armeria lui e insegnante d’asilo lei, non avevano figli ma alcuni gatti che sono fuggiti e non sono stati ritrovati.

foto (3)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE