Piacenza

“Mio marito sta male” e prosciuga il conto corrente della vicina 90enne

18 novembre 2016

soldi

Utilizza la scusa dei problemi economici e di salute del marito per farsi consegnare, nel giro di tre mesi, 20mila euro dalla vicina di casa di 90 anni, la quale, si ritrova con il conto corrente bancario prosciugato. Artefice del raggiro è una 48enne di origini romene residente a Piacenza.

La donna è stata arrestata dalla polizia per circonvenzione di incapace. Al momento si trova ai domiciliari.

Con i risparmi dell’anziana la 48enne ha acquistato un costoso cellulare, si è concessa una bella vacanza a Riccione e si è rifatta il guardaroba. Il denaro è stato ritirato dalla 90enne tra i mesi di aprile, maggio e giugno 2016 e consegnato nella mani della truffatrice. Il sostituto procuratore della Repubblica di Piacenza Roberto Fontana sottolinea che “l’indagine è partita da una segnalazione” quindi invita cittadini, istituzioni, dipendenti di banche o poste a non sottovalutare alcun segnale.

IMG-20161118-WA0015

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE