Piacenza

Camere di commercio: Piacenza e Parma fanno pressing per accorparsi con Reggio

25 novembre 2016

Camera di commercio

E’ già “fidanzamento” fra le Camere di Commercio di Piacenza e Parma che nei giorni scorsi hanno scritto insieme una lettera a Stefano Landi, presidente della Camera di Reggio Emilia, manifestando il loro progetto di accorpamento e per sciogliere il dubbio se intenda o meno unirsi nella fusione di area vasta. Il 28 novembre si riuniranno gli organismi camerali di Reggio Emilia e la proposta delle due città ducali sarà discussa ufficialmente.

“Chiediamo la conferma della volontà di stringere l’accorpamento a tre – spiega Alfredo Parietti, che stamattina, 25 novembre, ha presieduto il consiglio camerale con all’ordine del giorno proprio questo processo – con Parma si è già trovato l’accordo. Ora capiremo le intenzioni di Reggio. Vorremmo chiudere questa decisione di consiglio e di giunta entro dicembre, anche se la trasformazione si attuerà nel 2017″.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE