Lugagnano, minaccia la compagna con un coltello: allontanato da casa

19 Gennaio 2017

coltello
Allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla persona offesa. È la misura notificata dai carabinieri di Lugagnano ad un macedone di 45 anni che lo scorso 13 gennaio avrebbe puntato un coltello a serramanico alla gola della sua convivente minacciandola di morte. La donna gli aveva comunicato la decisione di voler chiudere la loro relazione e il 45enne aveva reagito violentemente. Era stata la stessa compagna a contattare il 112 dopo le gravi minacce subite e giunti sul posto i militari avevano rinvenuto il coltello. Il Gip ha quindi emesso la misura cautelare che ieri, mercoledì 18 gennaio, è stata notificata allo straniero.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà