Comunicazione dei prezzi: 8 distributori di benzina multati

21 Marzo 2017

Otto distributori di carburanti non in regola con la comunicazione dei prezzi dei carburanti all’osservatorio nazionale cui i distributori sono tenuti, per legge, a trasmettere i dati sugli importi applicati presso il proprio esercizio. Lo hanno scoperto gli agenti di polizia municipale di Piacenza durante le verifiche del caso. Sono stati controllati 50 impianti di distribuzione presenti sul territorio urbano. Per cinque tra questi, il prezzo realmente praticato era più alto (complici gli aumenti degli ultimi mesi legati all’incremento del costo del petrolio) di quello riportato sul sito del ministero dello sviluppo economico “Osservaprezzi carburanti”, che consente di consultare e confrontare tra loro, in tempo reale, le tariffe fornite direttamente dai gestori ogni settimana o, in caso di aumenti, con maggiore frequenza. In altri tre casi, invece, si è riscontrato la totale omissione dell’inserimento. I titolari degli otto impianti sono stati sanzionati, ai sensi dell’articolo 22, comma 3, del Decreto legislativo 114/98, per un importo pari a 1032 euro ciascuno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà