Tregua finita

Smog ancora alle stelle: Piacenza è la città più inquinata della regione

27 ottobre 2017

E’ durata solo tre giorni, peraltro vissuti poco al di sotto dei limiti, la tregua che lo smog ha concesso a Piacenza. Ieri le centraline Arpae, tanto sullo Stradone Farnese quanto alla Besurica, hanno registrato un sforamento del limite di 50 microgrammi di polveri sottili per metro cubo di aria: 56 a Montecucco e addirittura 75 in centro storico, un dato che porta alla nostra città il triste primato regionale dell’inquinamento. Da inizio anno i superamenti dei valori massimi consentiti sono stati 55 sullo Stradone e 40 alla Besurica, contro i 35 consentiti dalla legge.

Considerato che il 23, 24 e 25 ottobre (grazie soprattutto al vento) i valori sono restati sotto la soglia di guardia, sono rientrate le misure emergenziali per contrastare l’inquinamento in città, quindi nel fine settimana non ci saranno limitazioni al traffico.

DATI ARIA 26 OTTOBRE

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE