Decenni di tradizioni

Allevatori a Farini da 4 generazioni. I cavalli bardigiani di Pierina

7 novembre 2017

È una delle pochissime allevatrici di cavalli bardigiani della nostra provincia. Pierina Delmolino residente a Centopecore, nel comune di Farini, vive da sempre con questi animali, ereditati dal padre Antonio e dal nonno Giacomo, che se ne servivano per lavorare nei campi e come mezzo di trasporto. Robusta e infaticabile, dal carattere dolce e volenteroso, la razza bardigiana, dall’origine antichissima, sui prati verdissimi di Centopecore, è riuscita a rimanere pura grazie all’attenzione e alla cura di quattro generazioni di allevatori. Decenni di tradizioni che continuano ancora adesso. Pierina, infatti, si alza tutte le mattine alle 5 per nutrire i suoi animali, con biada, mangimi e fieno, pulire la stalla e strigliarli: “Il rapporto che si crea tra me e i cavalli è unico. Essendo una razza molto longeva, a volte, rimangono in vita fino a 26 – 27 anni ed è inevitabile che ti ci affezioni. Nasce un rapporto di complicità difficile da spezzare. Li seguo dal parto fino alla vendita o alla morte”. Le soddisfazioni arrivano anche dai riconoscimenti prestigiosi ottenuti nei concorsi di “bellezza” a cui partecipano gli esemplari dal crine e dal mantello nero. Alla rassegna provinciale di Farini, e a quella nazionale che di svolge ogni anno a Bardi, hanno sempre portato a casa una medaglia o una Coppa.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia