L'appello

Un aiuto conto malattia e solitudine, Avo cerca nuovi volontari ospedalieri

7 novembre 2017

Un aiuto per combattere la sofferenza della malattia e della solitudine. E’ l’obiettivo di Avo, associazione volontari ospedalieri che nel Piacentino conta duecento volontari impegnati negli ospedali di città e provincia. Le esigenze aumentano e così l’associazione tramite la presidente Marisa Monticelli lancia un appello per cercare nuovi volontari: “Le richieste sono in costante aumento. Noi chiediamo un impegno fisso di due ore alla settimana. L’attività è alla portata di tutti, diamo un piccolo aiuto per le necessità quotidiane ma soprattutto portiamo conforto a persone sole e in un contesto di difficoltà come quello della malattia. Io ho iniziato vent’anni fa quando mio nonno era ricoverato in ospedale e da allora non ho più lasciato l’associazione. Con i malati si creano rapporti di amicizia che talvolta proseguono anche fuori dalla corsia”. L’impegno richiesto è di due ore settimanali, in un giorno prestabilito dal lunedì al sabato, il turno può essere svolto dalle 10.30 alle 12.30 oppure dalle 16.30 alle 18.30.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE