Allerta neve

Qualità dell’aria, settimana di Natale irrespirabile: otto sforamenti continuativi, 83 da inizio anno

27 dicembre 2017

Otto giorni consecutivi di sforamenti delle polveri sottili PM10. E’ stata una pessima settimana, dal punto di vista della qualità dell’aria, quella del Natale.

Da martedì della settimana scorsa agli ultimi dati disponibili, quelli martedì 26 dicembre, la centralina di via Giordani ha inviato ininterrottamente valori oltre la soglia limite, toccando ieri i 91 microgrammi al metro cubo e facendo raggiungere gli 83 giorni di sforamento da inizio anno.

Pessima qualità dell’aria anche al parco Montecucco, dove ieri la centralina ha registrato 86 microgrammi al metro cubo e toccato i 59 giorni di sforamenti.

Va male anche a Lugagnano, con un valore massimo di 67 microgrammi.

La speranza ora è riposta nella pioggia che ha iniziato ieri a cadere sul piacentino, che possa contribuire a ripulire l’aria abbattendo il particolato in sospensione.

La Protezione civile della Regione Emilia-Romagna ha emanato una allerta meteo di colore giallo per possibili “precipitazioni nevose a partire dalle quote collinari con accumuli stimati tra i 10 e i 20 cm nelle sottozone G2, H1, E2. Non si escludono – prosegue la nota – sporadici episodi di nevischio o pioggia mista a neve sulle aree di pianura centro-occidentale”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE