Da Piacenza 484 richieste. E’ il numero più basso della regione

06 Febbraio 2018


Sono 11mila le domande (con una media di 93 al giorno) presentate dai cittadini per avere il Reddito di solidarietà introdotto dalla Regione Emilia Romagna dal 18 settembre 2017. Una misura a favore delle famiglie che vivono in situazione di grave povertà con un aiuto fino a 400 euro mensili, per un anno, per nuclei familiari fino a cinque persone. Piacenza è la città che ha presentato meno domande, 484 su 129.581 famiglie residenti. A livello territoriale, il maggior numero di domande si registra nella provincia di Bologna (2.346 domande su 482.861 famiglie residenti), segue l’ambito provinciale di Modena (1.533 domande su 300.584 famiglie). I richiedenti si dividono pressoché alla pari fra uomini (50,6%) e donne (49,4%), persone con più di 45 anni (65,7%) e nella gran parte dei casi (69%) senza minori a carico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà