Luca Traini sarà trasferito dal carcere di Ancona alle Novate

30 Giugno 2018

Luca Traini, il 29enne accusato di aver sparato e ferito sei immigrati a Macerata nel corso di un raid razzista il 3 febbraio scorso, sarà trasferito dal carcere di Ancona a quello di Piacenza “per motivi di osservazione e controllo”.
Lo riportano diversi organi di informazione marchigiani, spiegando che la decisione sia arrivata dopo che Traini ha avuto uno scatto di ira incontrollabile nella cella in cui è tutt’ora detenuto, picchiando a più riprese la testa contro il muro, dopo aver appreso che due dei tre nigeriani accusati di aver ucciso Pamela Mastropietro erano stati scagionati. Proprio l’omicidio della giovane aveva scatenato il raid del 29enne.
Non è stata resa nota la data del trasferimento.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà