Si pensa ad un dispetto

Nuovo furto a Pino Vommaro, il “madonnaro” di largo Battisti

4 ottobre 2018

E’ conosciuto dai piacentini come il “madonnaro” di largo Battisti, ma in realtà si chiama Pino Vommaro. E’ lui il disegnatore che, con gesso colorato, dà vita alle variopinte figure di Santi sul piccolo sagrato della chiesa di San Donnino. Qualche giorno fa Pino ha subito un furto di una tela che aveva disegnato con un angelo raffigurato e ha pensato bene, un po’ come provocazione, di “denunciare” il fatto a modo suo. Ossia segnalandolo con una domanda fra altri disegni.

“Era un disegno – ha spiegato – a cui ero attaccato perché l’avevo fatto trent’anni fa per mia figlia. Lei però non l’ha mai visto. Lunedì, dato che pioveva, ho messo la tela con l’angelo sotto il portale della chiesa di San Donnino in modo da ripararla. Quando sono tornato l’angelo non c’era più. Quel disegno aveva valore per me, per un altro non credo. Penso che me lo abbiano rubato più che altro per farmi un dispetto”.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE