Normative

Guidava con tasso d’alcol giudicato modesto, una sentenza lo assolve

15 ottobre 2018

Sono arrivate anche a Piacenza le prime sentenze che escludono la punibilità penale della guida in stato di ebbrezza se il tasso alcolemico accertato è modesto rispetto a quello previsto dalla legge. Un uomo, fermato dalle forze dell’ordine alla guida, era stato sottoposto all’alcoltest il cui esito era stato di 0,96 grammi per litro, dunque oltre il limite di 0,8 previsto dall’articolo 186 del Codice della Strada. La legge, in questi casi, stabilisce la pena dell’ammenda da 800 euro a 3.200 euro e l’arresto fino a sei mesi, con l’applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da sei mesi ad un anno. L’uomo, processato per guida in stato di ebbrezza, è però andato assolto.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE