Smog

Polveri sottili, nuovi sforamenti. Ieri il valore più alto a Piacenza

26 ottobre 2018

Sessantasei microgrammi al metro cubo alla centralina Giordani Farnese, 54  aMontecucco, 60 a Besenzone. Nel Piacentino ieri, mercoledì 25 ottobre, solo la stazione di monitoraggio di Lugagnano si è salvata dagli sforamenti di Pm10, le famigerate polveri sottili. Il limite, come noto, è di 50 microgrammi al metro cubo.
Gli ultimi dati fuorilegge risalivano al 18 e 19 ottobre quando la centralina Giordani Farnese in centro a Piacenza aveva rilevato 53 e 57 microgrammi. Negli ultimi 14 giorni le giornate di sforamento in centro città sono state 6 ma quello registrato ieri è valore più alto.
In base alle previsioni di Arpae per i prossimi giorni è previsto un miglioramento della qualità dell’aria dovuto probabilmente alle piogge previste nel fine settimana.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE