Telefono Rosa

Violenza sulle donne, 2019 allarmante: una richiesta di aiuto al giorno

28 gennaio 2019

Nel Piacentino, dall’inizio del 2019 al 26 gennaio, 24 donne si sono già rivolte a Telefono Rosa per segnalare maltrattamenti fisici e psicologici subiti da mariti, compagni o ex. Una media di quasi una richiesta d’aiuto al giorno. Lo scorso anno furono invece quasi 300 le segnalazioni totali. Dati inquietanti, che pongono ancora una volta l’accento sull’importanza che un servizio come il centro antiviolenza cittadino riveste per tutto il nostro territorio. Positiva, in questo senso, l’impennata di segnalazioni provenienti da terzi, come parenti, amici o vicini di casa delle vittime che, dopo essere venuti a conoscenza di situazioni di violenza, hanno allertato Telefono Rosa. “La gente – ha affermato la presidente Donatella Scardi – dimostra di avere sempre più sensibilità sull’argomento. L’anno scorso, ad esempio, sui 277 complessivi che abbiamo trattato, 25 sono stati quelli segnalati da terzi. Un bel passo avanti”.

E proprio allo sportello di Stradone Farnese è stata recentemente devoluta una somma di 2.400 euro: a tanto ammonta la donazione destinata dalla delegazione di Piacenza del Moto Club della polizia di Stato e dal Moto Club d’epoca “Tarquinio Provini”, grazie a una raccolta fondi portata avanti in tutto il 2018 attraverso raduni e manifestazioni.

“Una generosa donazione – ha confermato Scardi – che per noi è davvero molto importante. Questi soldi verranno infatti utilizzati per gratificare le donne e i bambini in protezione nelle strutture da noi gestite. Persone – ha sottolineato – che stanno vivendo una situazione di forte disagio. Per loro, così come per noi che lavoriamo quotidianamente per cercare di aiutarle, è fondamentale sentire la vicinanza e il calore  delle persone”.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE