Villanova

Pescatori di frodo sulle rive del Po: corde e ami illegali a Isola Giarola

20 febbraio 2019

Domenica pomeriggio, 17 febbraio, intorno alle 15.30, presso la Lanca Giarola nel Comune di Villanova sull’Arda, il nucleo di vigilanza faunistico-ambientale del Carp Fishing Italia e dell’Accademia Kronos di Piacenza, impegnato in un servizio di vigilanza ambientale lungo il Fiume Po, ha trovato 4 corde da pesca (fuori norma) posizionate in acqua.

Si tratta di attrezzi da pesca non consentiti e catalogati come illegali ad elevata capacità di cattura, costituiti da una serie di ami ciascuno, tra l’altro di medie dimensioni con tanto di ardiglioni, per favorire la potenzialità di aggancio e trattenimento del pesce.

Gli attrezzi sono stati sequestrati dagli agenti di Polizia giudiziaria presenti ed è partita una denuncia contro ignoti. Cinque gli agenti impegnati nelle verifiche sotto il coordinamento di Alessandro Gambazza, dirigente vigilanza Carp Fishing Italia di Piacenza. Presenti anche Andrea Borlenghi e Mauro Beghi, presidenti rispettivamente delle Associazioni Accademia Kronos e Carp Fishing Italia. I cordini erano stati posizionati in una zona piuttosto popolosa di specie ittiche autoctone come tinche, ma anche pesce gatto e carpe.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE