Marocchino di 28 anni

Scende dal treno con 6 etti di droga, arrestato dalla Finanza. Il suo zaino fiutato dal labrador Buddy

9 aprile 2019

Scende dal treno con mezzo chilo di marijuana e quasi un etto di hashish nello zainetto e ad attenderlo trova la Guardia di finanza con il cane labrador Buddy, specializzato nel fiutare gli stupefacenti. Il corriere alla vista del cane che lo puntava abbaiando, si è comprensibilmente innervosito ed è stato fermato dagli uomini del nucleo operativo del gruppo di Piacenza, guidati dal tenente Fabiana Mainardi. E’ accaduto lunedì 8 aprile alla stazione ferroviaria di Piacenza durante i controlli antidroga. A finire in manette un cittadino marocchino di 28 anni residente a Bergamo, con piccoli precedenti.

Nello zaino aveva cinque involucri da cento grammi di marijuana ciascuno, due panetti di hashish del peso rispettivo di quaranta e cinquanta grammi.Addosso aveva altri tre grammi di hashish e uno spinello già confezionato. E’ statoquindi arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE