Le reazioni politiche

I 5 Stelle: “Fratelli d’Italia prenda le distanze da Caruso”

25 giugno 2019

“Il potere della ’ndrangheta non è finito con il processo Aemilia. Fratelli d’Italia prenda le distanze da Caruso”. Andrea Bertani, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, commenta l’operazione contro la criminalità organizzata che è scattata questa mattina in Emilia-Romagna e che ha portato all’arresto di 16 persone, tra cui il presidente del consiglio comunale di Piacenza, Giuseppe Caruso (la biografia).
“Se qualcuno pensava che dopo il processo Aemilia fosse tornato tutto a posto a posto commenta Bertani – l’operazione di questa mattina della Dda di Bologna e l’arresto del presidente del consiglio comunale di Piacenza sono la dimostrazione che sradicare chi ha messo solide radici nel tessuto economico e politico della nostra regione non è operazione immediata né semplice. Ci aspettiamo che Fratelli d’Italia prenda immediatamente le distanze dall’attuale presidente del Consiglio comunale di Piacenza arrestato questa mattina con un’accusa molto pesante per chi ha il dovere di rappresentare le istituzioni. Prenda esempio dal MoVimento 5 Stelle che per molto meno non ha dubbi nell’allontanare chi sbaglia” conclude il capogruppo regionale M5S.
IL MOVIMENTO 5 STELLE SULL’ARRESTO DI CARUSO

BONACCINI: VIA LE COSCHE
“Collaboriamo con Prefetture, Magistratura e forze di pubblica sicurezza facendo fronte comune: anche per questo abbiamo voluto che il processo Aemilia si svolgesse qui in Emilia, prima a Bologna e poi a Reggio Emilia. Ogni giorno ciascuno faccia la propria parte schierandosi per la legalità”. Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, di fronte alla nuova operazione condotta contro famiglie ‘ndranghetiste in Emilia-Romagna. “Ringrazio il procuratore di Bologna, Giuseppe Amato, i vertici della Dda e tutti gli investigatori che hanno condotto quest’altra operazione contro la ‘ndrangheta nella nostra regione, che, lo ribadisco, vogliamo libera dalle cosche”, conclude..

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE