Ordine di allontanamento

Scaraventò la moglie dall’auto in tangenziale, poi la picchiò: dovrà starle a 500 metri

18 agosto 2019

Arrivava in negozio con gli occhiali da sole a coprire i lividi. Quando il datore di lavoro se n’è accorto, l’ha convinta a contattare gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria della Polizia municipale di Piacenza, ormai specializzati nei casi di violenza di genere. Ai quali la 23enne straniera, madre da poco, ha raccontato gli insulti, le minacce e le botte subite costantemente da un marito violento. Compresa quella volta che in preda all’ira l’aveva scaraventata fuori dall’abitacolo dell’auto in tangenziale, aveva fermato l’auto, era sceso e l’aveva picchiata selvaggiamente.

Gli agenti hanno immediatamente informato della situazione il sostituto procuratore Daniela Di Girolamo, la quale in 48 ore ha ottenuto dal gip Stefania Di Rienzo per l’uomo il decreto di allontanamento immediato dal nucleo famigliare con divieto di avvicinamento (500 metri) alla donna e alla figlioletta di pochi mesi.
Il 27enne dell’est Europa è stato denunciano per i maltrattamenti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE