Per maestre d'asilo

Rischio soffocamento, dal Comune un corso di disostruzione pediatrica

31 agosto 2019

Noccioline, caramelle, chicchi d’uva, monete o pezzi di giocattoli possono essere i peggiori nemici di un bambino. Così come tutti i cibi solidi che a tavola, ridendo e scherzando, rischiano di ostruire le vie respiratorie. Il soffocamento da corpo estraneo, non a caso, costituisce una delle principali cause di morte sotto i tre anni d’età, con un’incidenza comunque elevata fino ai 14 anni. Ecco perché i servizi educativi e formativi del Comune di Piacenza hanno organizzato la prima sessione del corso di disostruzione pediatrica rivolto al personale dei nidi d’infanzia. L’iniziativa, tenutasi nella Casa delle associazioni in via Musso, ha coinvolto complessivamente una sessantina di educatori, ausiliarie e staff impiegato nelle cucine e ha previsto una parte teorica e un’esercitazione pratica con l’utilizzo di manichini. Il momento formativo è stato curato dai pediatri di famiglia Antonio Galli, Giuseppe Gregori, Lorenzo Rizzi, Roberto Sacchetti e Lucia Suzzani, qualificati come istruttori della Società italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica (Simeup).

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE