Violenza domestica

“Pugni e insulti alla compagna”: condannato a sei mesi un 25enne

19 settembre 2019

Assolto per l’accusa di maltrattamenti in famiglia ma non per quella di lesioni che gli è costata una condanna a sei mesi e dieci giorni per lesioni. Protagonista un albanese di 25 anni finito a processo ieri. Durante il dibattito sono emersi i dettagli di mesi di soprusi ai danni della compagna. La donna che aveva subito le percosse, una cittadina rumena di 32 anni, si era costituita parte civile. “Le liti avevano una cadenza quotidiana e la donna veniva sistematicamente insultata ed offesa, vi erano poi anche le percosse. Lui le tirava i capelli le sferrava pugni” ha sottolineato l’avvocato della donna, Vittorio Antonini.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE