Aperti i varchi della facciata

Gli ingressi tornano gioielli antichi: l’ex chiesa di San Lorenzo si trasforma

20 settembre 2019

La facciata dell’ex Chiesa San Lorenzo, in vicolo del Consiglio, di fronte al Tribunale di Piacenza, sta tornando all’antica bellezza. Grazie all’ok della Soprintendenza sono stati infatti riaperti i due ingressi laterali che, in parte erano stati murati e in parte trasformati in grosse finestre per agevolare la permanenza di un custode che, in passato, viveva all’interno del gioiello trecentesco. Intanto proseguono a ritmo serrato anche i lavori interni per arrivare a riaprire la struttura entro un anno. Si tratta di un intervento soprattutto relativo alla messa in sicurezza della chiesa sconsacrata. Lo spazio, concesso dal Demanio, sarà gestito dalla società Rest di Carlo Loranzi e verrà trasformato in un auditorium in grado di accogliere almeno 400 persone. L’idea di Loranzi è di mettere in agenda un’apertura straordinaria già nella primavera 2020 ospitando alcuni spettacoli di prosa e di utilizzare anche il giardino che dà sul retro dell’edificio.

Sul progetto di recupero della struttura stanno lavorando l’architetto Marcello Spigaroli e le restauratrici Francesca Gasparini, Marina Pinazzi e Michela Favari.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE