Due contagiati nelle case di cura, l’Ausl: “Teniamo monitorata la situazione”

06 Marzo 2020

Tra i tanti temi toccati dal direttore generale dell’Ausl di Piacenza Luca Baldino nel corso della videoconferenza di giovedì 5 marzo, alla quale hanno preso parte anche il direttore del reparto di malattie infettive dell’ospedale di Piacenza Mauro Codeluppi e il coordinatore della rete provinciale del 118 Stefano Nani, vi è anche quello relativo alle case di cura e riabilitazione del Piacentino.

“Per il momento sono due – ha spiegato Baldino – i casi positivi registrati: uno alla ‘Giuseppe Gasparini’ di Pieve Dugliara e l’altro alla ‘San Giacomo’ di Ponte dell’Olio. Al momento, però, non esistono situazioni di emergenza tali da dover immaginare chiusure delle strutture. La situazione – ha proseguito – è costantemente monitorata, l’Ausl e la rete di case di cura piacentine in questi giorni stanno facendo sistema. Per ora, dunque, non esistono strutture in difficoltà, anche se la situazione potrebbe mutare da un giorno all’altro”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà