Castel San Giovanni

“Insufficienti misure contro il rischio contagio”: sciopero ad Amazon

16 marzo 2020

I lavoratori dell’hub di Amazon a Castel San Giovanni sono in sciopero. I sindacati hanno proclamano lo stato di agitazione e lo sciopero immediato, dal turno notturno iniziato alle 20.00 di lunedì 16 marzo, dopo aver riscontrato “la mancata integrale applicazione da parte di Amazon” del Protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro.
In un comunicato unitario Fisacat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs Uuil e Ugl Terziario dichiarano lo stato di agitazione con decorrenza immediata e lo sciopero “fino al recepimento e al rispetto integrale delle disposizioni”.

IL COMUNICATO DEI SINDACATI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE