Oggi la riapertura

Camminate e allenamenti all’aria aperta, i piacentini affollano subito gli amati parchi

4 maggio 2020

Passeggiate col cane, jogging ed esercizi all’aria aperta. La “fase due” di molti piacentini è partita dai parchi Galleana, Montecucco e Daturi, a cui oggi pomeriggio – 4 maggio – l’amministrazione comunale ha consentito l’accesso dopo lunghe settimane di chiusura assoluta.

“Finalmente si può tornare a vivere fuori dalle mura domestiche”, ha commentato un pensionato col suo amico a quattro zampe al guinzaglio. “Anche il mio cane stava impazzendo, non ne poteva più di restare in casa”. Un’altra piacentina ha approfittato della riapertura dei parchi per ricominciare ad allenarsi nelle tecniche di wing chun, un’arte marziale simile al kung fu: alla Galleana si è posizionata accanto a un tavolino da picnic per eseguire alcuni esercizi a corpo libero con l’appoggio delle travi di legno. “È una rinascita”, ha ammesso la donna a piedi nudi.

SPAZI PER CANI E GIOCHI RESTANO CHIUSI – Nel primo pomeriggio, la polizia municipale è intervenuta per chiudere l’area sgambamento per cani e il campo giochi all’interno del polmone verde di via Manfredi: alcuni cittadini stavano infatti utilizzando questi spazi ludici, di cui per ora non è permessa la fruizione. Sono consentite solo le passeggiate, rispettando gli obblighi di mascherina e distanza di un metro, nonché l’attività sportiva in solitaria. Ai parchi Galleana, Montecucco e Daturi si può accedere individualmente attraverso gli ingressi presidiati. A partire da domani (5 maggio) le aree verdi sono aperte dalle ore 9 alle 19.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE