Placentia Half Marathon, oltre 5mila euro per le famiglie bisognose

11 Maggio 2020

Oltre cinquemila euro raccolti in poche ore a favore dei servizi sociali del Comune di Piacenza. E’ questo il risultato della “Home Edition” della 25esima Placentia Half Marathon che si è svolta domenica scorsa in collegamento virtuale con circa 400 runner piacentini.

Si è conclusa così la raccolta fondi “#RunToFund – Corriamo da casa contro il Covid-19”, lanciata su CrowdForLife, il portale di crowdfunding del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, indetta in occasione del prologo della manifestazione “Aspettando la 25^ Placentia Half Marathon” e volta a sostenere le persone in grave difficoltà economica a causa della pandemia. Grazie alle quote versate dai partecipanti alla gara podistica svoltasi non sulle strade del consueto percorso cittadino, bensì – a causa delle restrizioni legate all’emergenza Coronavirus – all’interno dell’abitazione di ciascun runner, gli organizzatori dell’evento, Pietro Perotti e Alessandro Confalonieri, manifestano la loro soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa: “Il giorno in cui abbiamo compreso che, a causa del Coronavirus, non sarebbe stato possibile organizzare la mezza maratona di Piacenza, abbiamo subito cercato di organizzare un momento in cui ringraziare tutti coloro che si sono battuti in prima linea contro questo terribile male. E’ vero che per quest’anno la manifestazione è stata annullata, ma il nostro proposito è quello di mantenerla viva attraverso diverse iniziative: la prima è stata il prologo lo scorso 3 maggio, un’altra sarà il 24/25 ottobre, un fine settimana con tanto sport e podismo, tanti giochi, tanta festa e solidarietà. L’evento di domenica scorsa – proseguono Perotti e Confalonieri – ci ha regalato tante emozioni e ha consentito, grazie alla generosità dei piacentini, di raccogliere più di cinquemila euro che sono stati interamente devoluti ai servizi sociali del Comune di Piacenza a favore di chi, in questo momento di emergenza, si trova in grave difficoltà economica”.

I diplomi di partecipazione alla manifestazione sono già disponibili alla pagina web www.placentiahalfmarathon.com/attestato-prologo, mentre non appena possibile saranno consegnati, in forma pubblica, alcuni riconoscimenti ai runner la cui presenza ha maggiormente caratterizzato l’evento.

“A nome dell’amministrazione comunale – sottolineano gli assessori ai servizi sociali e allo sport, Federica Sgorbati e Stefano Cavalli – desideriamo ringraziare gli organizzatori per la grande sensibilità e attenzione che anche in questa occasione hanno dimostrato nei confronti della nostra comunità. Un particolare ringraziamento va naturalmente a Crédit Agricole Italia per la collaborazione e la disponibilità messa in campo. Mentre un grande plauso va attribuito ai partecipanti che hanno gareggiato e che sono arrivati tutti insieme primi al traguardo della solidarietà, dell’altruismo e della profonda vicinanza nei confronti delle persone che soffrono a causa dell’emergenza da Coronavirus. L’affetto che la città sta dimostrando nei confronti di chi vive una situazione difficile e di grave disagio, è un segnale di civiltà che conferma il cuore grande della comunità piacentina”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà