In viale Dante

Uccise la moglie a coltellate, confermata la condanna a 30 anni

13 maggio 2020

La Corte di assise di appello di Bologna ha confermato la condanna a 30 anni per Xhevdet Mehmeti, 58 anni, albanese, che a maggio 2018 uccise a coltellate la moglie, Elca Tereziu nell’appartamento di famiglia in viale Dante a Piacenza.
Il sostituto procuratore generale Valter Giovannini nella sua requisitoria, ha chiesto la conferma della sentenza di primo grado facendo riferimento “al particolare accanimento sulla moglie, che più di una volta aveva manifestato ai figli il timore di essere uccisa”. L’imputato è stato difeso dall’avvocato Angelo Rovegno.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza