Operazione Odysseus

Michele Piras ascoltato in Procura: esce dal retro ed evita i giornalisti

7 agosto 2020

Ha “dribblato” i giornalisti entrando intorno alle 10.00 di questa mattina, 7 agosto, dalla porta di servizio della Procura, per poi uscire circa tre ore dopo (anche in questo caso dal retro) evitando così interviste.

Il colonnello Michele Piras, comandante provinciale dei carabinieri di Piacenza da settembre 2018 a settembre 2019, è stato ascoltato dal procuratore Grazia Pradella (in qualità di persona informata sui fatti) nell’ambito dell’inchiesta Odysseus, che ha portato all’arresto di un gruppo di militari della Stazione Levante di Piacenza.

Piras, dopo Piacenza, venne assegnato alla segreteria del ministro dei Trasporti Paola De Micheli. Il posto di Piras alla guida del comando provinciale dei carabinieri venne preso, nel novembre del 2019, dal colonnello Stefano Savo, rimosso qualche settimana fa in seguito allo scoppio dell’inchiesta.

Ieri, invece, è stato ascoltato il maggiore Rocco Papaleo, per dieci anni alla guida del Nucleo investigativo di Piacenza, le cui segnalazioni alla stessa Procura hanno fatto partire l’indagine.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE