Botte tra due algerini, ferito macchinista estraneo alla lite

26 Ottobre 2020


Un macchinista 28enne è stato colpito con un pugno al volto e una coltellata di striscio alla nuca che gli ha provocato un leggero taglio. E’ successo ieri sera in zona stazione. L’uomo era totalmente estraneo a una lite avvenuta poco prima tra due algerini culminata con una bottiglia rotta sulla testa di uno dei contendenti. Il ferito nel tentativo di raggiungere l’aggressore ha incrociato il macchinista e lo ha colpito. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno denunciato un 30enne algerino per lesioni personali e lo hanno denunciato anche per non aver indossato i dispositivi di protezione antiCovid.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà