Dati Ausl

A Piacenza il virus corre veloce: +18% di casi in una settimana. Oltre 2.600 attualmente positivi

24 novembre 2020

Il Coronavirus continua a correre a Piacenza e lo fa molto più velocemente che in Emilia Romagna, Lombardia e in Italia. Nella periodo 16-22 novembre, secondo i dati ufficiali forniti nel consueto report dell’Ausl, l’aumento dei casi di positività al Covid nella nostra provincia è stato del +17,9% rispetto alla settimana precedente (1.555 i nuovi contagiati in totale, 5,4 ogni mille abitanti).
In Emilia Romagna l’incremento medio è stato dello 0,6%, in Lombardia (che aveva vissuto un boom nelle settimane scorse) si è registrato un calo medio del 15,3%, in Italia -5,4%.
A Piacenza (dove si è raggiunta la cifra record di 11.827 tamponi settimanali) aumenta leggermente il rapporto tra esami e nuovi casi: 13,1%, pari alla media regionale, ma al di sotto di quella nazionale (15,3%).

L’AGGIORNAMENTO DELLA SITUAZIONE COVID A PIACENZA E PROVINCIA

Una situazione epidemiologicamente da bollino rosso, ma che secondo l’Ausl non sta mandando in tensione il sistema sanitario: gli accessi Covid al Pronto soccorso hanno tenuto una media di 18 al giorno (poco più della metà i ricoverati dopo gli accertamenti), i ricoveri complessivi per Coronavirus sono poco più di 300 (a marzo erano oltre 700). Delicata, anche se sotto controllo, anche la situazione in Terapia intensiva e nelle residenze per anziani. Le Usca (unità mobili) hanno effettuato nella scorsa settimana 727 interventi.

Alla data del 22 novembre, i contagiati in isolamento erano 2.671, mentre le persone in quarantena per che contatti stretti dei positivi o rientrate da zone a rischio erano 3.298.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE