“Potenziare i corsi serali nel Piacentino, oggi carenza di docenti”

30 Novembre 2020

“La mancanza di docenti è un grave problema per i corsi scolastici serali. A livello locale bisogna aumentare l’organico, anche per poter attivare l’indirizzo sociosanitario al Casali ad oggi impossibile”. Il quadro lo ha tracciato il consigliere provinciale Paola Galvani, nel corso della seduta odierna (30 novembre) in collegamento a distanza. L’assemblea ha discusso la programmazione della rete scolastica per l’anno 2021/2022, focalizzandosi sulla proposta di attivare le lezioni serali per operatori sociosanitari nell’istituto superiore di via Piatti. Un’idea che, tuttavia, si è già scontrata con il parere negativo del provveditorato regionale a causa della carenza di risorse economiche e umane. Il consiglio provinciale si è quindi adeguato a questa valutazione, impegnandosi a prendere in considerazione l’iniziativa didattica in futuro. “Attraverso l’incremento di personale docente – ha sottolineato Galvani – le istituzioni devono metterci in condizione di approvare la realizzazione di questo corso sociosanitario, e non solo. Si tratterebbe di un’offerta formativa importante per dare sbocchi lavorativi in un settore ormai strategico. Ma ad oggi, purtroppo, non ci sono i requisiti per avviarlo”.

Dal consigliere Antonio Levoni l’invito a non trascurare la proposta didattica formulata dall’istituto Casali, in modo da “formare più professionisti preparati nel sostegno agli anziani e alle fasce deboli della popolazione”. Per Patrizia Calza “se non ci sono le condizioni, inevitabilmente non si può dare l’ok. Ma c’è un forte bisogno di corsi serali, soprattutto in ambito sanitario. Occorre approfondire la questione, anche perché ci sono altri enti che si occupano di formare gli operatori sociosanitari”.

Insomma, tutti d’accordo (o quasi): nel nostro territorio, martoriato dalla pandemia da Coronavirus, le lezioni serali a indirizzo sociosanitario sarebbero un’opportunità essenziale, che però non si potrà concretizzare nell’anno scolastico 2021/2022. “Resta fondamentale – ha rimarcato il presidente della Provincia Patrizia Barbieri – procedere a una mappatura del fabbisogno dei corsi serali nel Piacentino, investendo maggiormente per dare nuovi sbocchi professionali ai cittadini”.

ALTRI PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO – Il consiglio, inoltre, ha approvato una modifica al regolamento per la disciplina della pubblicità stradale in seguito alla nuova variante extraurbana secondaria alla strada provinciale di Carpaneto, tra i comuni di Podenzano e San Giorgio. Sempre dal punto di vista formale, via libera anche alla variante al piano infraregionale delle attività estrattive, che regola gli scavi di ghiaie e sabbie per inerti (e non solo). Il consiglio, infine, ha dato l’ok al bilancio consolidato delle società partecipate o controllate dalla Provincia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà