Domani a Piacenza le dosi anti-Covid ai primi 50 operatori sanitari

26 Dicembre 2020

La lista dei “primi 50” è pronta: 17 medici e 33 operatori tra infermieri e oss. A Piacenza, domani, saranno loro a ricevere le prime dosi del vaccino anti-Covid. Oggi il servizio di prevenzione e protezione dell’Asl ha definito i nominativi e, soprattutto, le modalità di somministrazione: i 50 professionisti della salute del nostro territorio diventeranno a loro volta vaccinatori, “con il compito – spiega il responsabile Franco Pugliese – di erogare le fiale di Pfizer-Biontech contro il Coronavirus ai circa seimila lavoratori delle strutture sanitari pubbliche e private, in città e provincia, a partire dal 4 gennaio, entro una ventina di giorni”.

Anche a Piacenza, domani, si terrà quindi il “Vaccine day”: una giornata dal forte valore simbolico per tutti i Paesi europei nella lotta contro la pandemia. A livello locale si partirà nel Laboratorio analisi dell’ospedale. Ogni azienda sanitaria si è dotata di una cabina di regia per l’organizzazione della vaccinazione, con la supervisione dell’assessorato regionale alle politiche per la salute.

Le dosi di vaccino arriveranno, scortate dall’esercito, domattina alle ore 7.30 all’Ospedale Bellaria di Bologna, dove successivamente ogni Azienda sanitaria regionale ritirerà le proprie scorte rientrando nelle sedi scelte nei loro territori per il via alle somministrazioni fissate in ogni provincia alle ore 14.

Massima attenzione alle procedure tecniche (raffreddamento, scongelamento, manipolazione e iniezione), illustrate dal dottor Pugliese nel servizio qui sotto:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà