Giancarlo Fiorani

Primo vaccinato nelle case di riposo: “Fatelo per riabbracciare i vostri cari”

7 gennaio 2021

Giancarlo Fiorani, 80 anni, è il primo vaccinato contro il Coronavirus della provincia di Piacenza tra i residenti delle Cra. La campagna vaccinale dell’Ausl di Piacenza, nelle case di residenza per anziani, è partita ufficialmente oggi, 7 gennaio. Entro febbraio dovrebbero essere 8mila gli anziani vaccinati. “Io sto bene, è stata un punturina veloce – spiega Giancarlo alle telecamere di Telelibertà. Consiglio agli altri pensionati, come me, di fare il vaccino, per vivere più a lungo. Sono mesi che vedo la mia famiglia da un vetro e i nipotini mi mancano molto, vorrei riabbracciarli presto”. Anna Maria Andena, direttore del Distretto Ausl di Piacenza spiega: “Abbiamo iniziato dalla Casa San Giuseppe dove stiamo eseguendo il vaccino anti-Covid sugli ospiti ma anche su una parte del personale di assistenza. Fra tre settimane circa effettueremo il richiamo”. Il team Ausl impegnato nella somministrazione alla San Giuseppe è composto da due medici, cinque infermieri (di cui uno specificamente addetto alla preparazione dell’iniezione) e uno studente di Infermieristica in appoggio all’organizzazione.

Dall’Ausl la notizia che a ieri, 6 gennaio, sono stati vaccinati oltre 2mila operatori sanitari. Oggi sono previste ulteriori 600 somministrazioni del vaccino.

Sempre l’Ausl fa sapere che nel frattempo, per tutta la giornata, sono proseguite anche le attività di somministrazione della prima dose al personale socio sanitario del territorio. Due i punti di vaccinazione attivi: la Casa della salute di piazzale Milano nella mattinata e il laboratorio analisi dell’ospedale nel pomeriggio. Nella seduta di ieri sono state vaccinate 653 persone. Oggi è programmata complessivamente la somministrazione di altrettante dosi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza