Scuole superiori, oggi 6mila studenti piacentini tornano in classe: lezioni in presenza al 50 per cento

18 Gennaio 2021

Tra decreti nazionali e provvedimenti regionali, resi ancora più caotici da una sentenza del Tar, gli studenti piacentini hanno atteso una parola definitiva fino all’ultimo. Ma stamattina, tra gioia e disorientamento, tornano finalmente nelle classi di  istituti e licei in città e provincia, con le lezioni in presenza al 50 per cento. A livello locale, quindi, i giovani che oggi rientrano in aula sono seimila, la metà della popolazione studentesca dai 14 anni in su.

Il ritorno sui banchi, annunciato dal presidente della Regione Stefano Bonaccini, arriva sulla scia della pronuncia del Tar dell’Emilia-Romagna che ha disposto la sospensione dell’ordinanza varata all’inizio del mese che aveva rinviato – per motivi strettamente sanitari – l’avvio delle lezioni in presenza al 25 gennaio, scatenando la protesta di comitati e associazioni di studenti e genitori che hanno fatto ricorso al tribunale amministrativo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà