Ambulatorio di prossimità a Morfasso, vaccinati 72 ultraottantenni

20 Marzo 2021

Ha fatto tappa a Morfasso, questa mattina, sabato 19 marzo, l’ambulatorio di prossimità allestito dall’Azienda sanitaria locale in collaborazione con il Comune per consentire ai cittadini ultraottantenni di ricevere il vaccino senza dover raggiungere i centri di Fiorenzuola o Piacenza.

I cittadini vaccinati sono stati 72, tra loro anche alcune persone che hanno ricevuto la somministrazione della dose a domicilio perché impossibilitate a spostarsi. Alla giornata ha partecipato con il personale dell’Ausl di Piacenza, il medico di base Maria Donata Rollo.

“Sono contento di come la nostra comunità abbia risposto a questo primo appello della campagna di vaccinazione – ha commentato il sindaco Paolo Calestani -. L’amministrazione ha accolto in modo molto favorevole la proposta di Ausl di creare un ambulatorio di prossimità a Morfasso perché siamo consapevoli che per gli anziani over 80 è complicato raggiungere i punti vaccinali attivi in provincia di Piacenza.
Grazie di cuore agli operatori sanitari dell’Ausl di Piacenza, alla dottoressa Rollo, all’assistente sociale Irene Fittavolini e al volontario Mauro Rossi: in poco tempo abbiamo messo in campo un’iniziativa importante per una fascia fragile della nostra piccola comunità”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà