Al volante da sei anni con patente internazionale falsa comprata su internet

02 Giugno 2021

Guidava indisturbata da almeno sei anni senza patente. La Polizia locale di Fiorenzuola però l’ha scoperta: la protagonista della vicenda, una donna di nazionalità cinese, aveva una patente internazionale falsa, comprata su internet. Anche l’altro documento internazionale previsto come documento di guida era falso. La scoperta è emersa casualmente, perché la donna nei giorni scorsi è stata protagonista di un piccolo incidente stradale in centro storico, per fortuna senza feriti. E’ andata contro la portiera (aperta) di un’auto in sosta. La donna nell’auto in sosta ha sostenuto che la portiera era già aperta e che quindi l’auto guidata dalla cinese non l’aveva vista; la donna cinese ha sostenuto che la portiera è stata aperta improvvisamente al suo passaggio, impedendole di frenare in tempo. Una telecamera presente nell’area ha consentito di verificare che la versione giusta era quella della donna al posto di guida dell’auto in sosta. Ma i guai per la cinese non sono finiti qui: l’ispettore della Polizia locale ha controllato i documenti di guida e, avendo seguito corsi specifici sui falsi documentali, si è accorto che erano falsi. Ha usato sia la lente di ingrandimento sia la lampada wood, impiegata per la verifica dell’autenticità di banconote, di documenti, per evidenziare inchiostri speciali non rilevabili con la normale illuminazione. La Procura di Piacenza ieri ha convalidato il sequestro dei documenti di guida falsi. Coinvolto anche l’ufficio falsi della Polizia locale di Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà